2020 ADVISORY BOARD

Ogni anno REbuild pone grande attenzione allo sviluppo degli argomenti di maggior rilievo ed attualità per il settore delle costruzioni, per innescare un confronto con la Community su nuovi modelli di edilizia future proof declinati in prospettive tecniche, economiche e sociali.

Per questo coinvolgiamo in un Advisory Board autorevoli esponenti del mondo delle costruzioni per un confronto aperto sui temi e sulle istanze alla base del programma e delle attività svolte durante l’anno. E per alcune sessioni ci avvaliamo del confronto con alcuni esperti di area con i quali strutturiamo nel merito i contenuti.

Ogni membro dell’Advisory Board rappresenta un portatore di istanze e priorità del settore e di direzioni di innovazione portando la propria esperienza e la prospettiva della community di appartenenza per lo sviluppo dell’evento.

  • Davide Albertini Petroni, Presidente - ULI Italia
  • Giuliano Dall'O', Presidente - GBC Italia
  • Filippo Delle Piane, Vice Presidente Edilizia e Territorio - ANCE Nazionale
  • Marco Giglioli, Presidente - Habitech
  • Roberto Mangiavacchi, Vice Presidente Tecnologia e Innovazione - Assimpredil ANCE
  • Ezio Micelli, Professore ordinario - Università IUAV di Venezia | Presidente Advisory Board
  • Massimiliano Pulice,  Presidente - RICS
  • Silvia Rovere, Presidente - Assoimmobiliare 
  • Gianni Silvestrini, Direttore scientifico - Kyoto Club
  • Sergio Urbani, Direttore Generale - Fondazione Cariplo
  • Stefano Venturi, Vice Presidente - Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi

 

DAVIDE ALBERTINI PETRONI

PRESIDENTE - ULI ITALIA

Nato nel 1962, si è laureato in Ingegneria Civile nel 1988. Dal 2009 è Direttore Generale di Risanamento SpA. Ha ricoperto la carica di CEO di Immobiliare Cascina Rubina, società proprietaria del progetto delle ex Aree Falck di Sesto, disegnato da Renzo Piano e con la superficie di 963.000 mq. E’ tuttora CEO delle società controllate del Gruppo Risanamento. Ha gestito la vendita di asset per 4 miliardi di euro che comprendevano un portafoglio di 8 edifici nel cuore di Parigi per 1,5 miliardi di euro, un prestigioso edificio a New York per 400 milioni di euro ed altri asset italiani. Attualmente sta gestendo il progetto di sviluppo di Milano Santa Giulia a Milano, con 440.000 mq da costruire. Negli precedenti incarichi, è stato Direttore Operativo del Real Estate Development presso IPI, società del Gruppo Fiat a Torino e fino al 2000 ha lavorato presso una società di costruzioni di Roma, occupandosi della costruzione di infrastrutture in Europa.

GIULIANO DALL'O'

PRESIDENTE - GBC ITALIA

Giuliano Dall’Ò è professore associato di Fisica Tecnica Ambientale presso il Politecnico di Milanoed è uno dei principali esperti italiani ed europei nell’ambito della sostenibilità energetica ed ambientale e della certificazione. Consulente in diverse aree delle costruzioni, quali l’efficienza e il risparmio energetico, l'uso delle energie rinnovabili, la progettazione di edifici ad energia zero, la certificazione e la diagnosi energetica e la pianificazione sostenibile, è autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali alcune delle quali riguardano proprio l’applicazione dei protocolli LEED e GBC nel settore dell’edilizia e della pianificazione. Per GBC Italia ha recentemente curato la pubblicazione Leadership in Green Building, che raccoglie molti dei principali edifici certificati LEED e GBC in Italia. Già membro del Comitato Tecnico Scientifico di GBC Italia dal 2010. Dal 2017 è diventato membro del Consiglio di indirizzo dell’associazione.

FILIPPO DELLE PIANE

VICE PRESIDENTE EDILIZIA E TERRITORIO - ANCE NAZIONALE

Imprenditore di terza generazione, è Amministratore delegato e Direttore tecnico di Costruzioni S.p.a., società specializzata nello sviluppo immobiliare di edilizia abitativa, commerciale e produttiva ma anche attiva nel mercato degli appalti privati. Iscritto al Gruppo Giovani di Assimpredil Ance Milano dal 2004, Presidente dei Giovani Ance della Liguria dal 2006 al 2010, è stato Vicepresidente del Gruppo Giovani Ance dal 2009. Arriva al vertice dei Giovani Ance al culmine di una crisi durissima che dal 2007 ha registrato la perdita di 500mila posti di lavoro. Ora è Vice-presidente di Ance con delega al territorio e all'urbanistica. Per poter giocare un ruolo chiave in vista della ripresa bisogna credere nel modello associativo e investire tempo e risorse nello studio di modelli che sappiano affrontare le mutate condizioni del mercato con gli strumenti più idonei.

MARCO GIGLIOLI

PRESIDENTE - HABITECH

Nato a Bolzano il 15/10/1964 è amministratore di Sovecar Srl, azienda operante nel settore degli impianti tecnologici “green” con il marchio Climacenter e nel settore del noleggio di attrezzature varie con il marchio Italnolo. Componente di Giunta e Presidente del comitato di Piccola Industria in Confindustria. È componente del Consiglio di Presidenza e Presidente del Comitato di Piccola Industria in Confindustria Trento.

ROBERTO MANGIAVACCHI

VICE PRESIDENTE TECNOLOGIA E INNOVAZIONE - ASSIMPREDIL ANCE

Roberto Mangiavacchi ricopre dal 2006 la posizione di Presidente e Amministratore Delegato della Mangiavacchi Pedercini SpA, nata dall’unione di Mangiavacchi ing. R. SpA e Pedercini SpA, imprese milanesi fondate rispettivamente nel 1951 e nel 1929 e affermatesi nel corso del tempo attraverso la realizzazione di importanti opere in ambito nazionale. Ha partecipato attivamente alla vita di Assimpredil - ANCE Milano fin dal 1990 e nel 2003 diventa membro del Comitato di Presidenza Assimpredil dapprima con delega a Edilizia e Territorio, successivamente al Centro Studi e attualmente a Tecnologia e Innovazione. Dal 2007 al 2019, inoltre, ha ricoperto il ruolo di Coordinatore della Commissione referente Edilizia e Territorio di ANCE Lombardia.

EZIO MICELLI

PRESIDENTE ADVISORY BOARD - REBUILD

Ezio Micelli è professore ordinario di Estimo presso l’Università IUAV di Venezia. La sua attività di ricerca si incentra sull’analisi e sulle politiche relative ai mercati immobiliari e fondiari e alla valutazione di piani e progetti, con attenzione alle relazioni tra pubblico e privato nella gestione innovativa degli strumenti urbanistici. Ha inoltre pubblicato in numerosi saggi e per riviste nazionali e internazionali. Membro di numerosi gruppi di ricerca, è stato Assessore allo sviluppo del territorio e gli sportelli dell’edilizia privata del Comune di Venezia e presidente di IVE, società di sviluppo immobiliare del Comune di Venezia. È stato membro del gruppo di lavoro “Rinnovo Urbano” che, per conto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha predisposto la prima stesura della legge di riforma urbanistica nazionale e le linee guida dei programmi di rigenerazione urbana ed ha collaborato con la Regione Piemonte per la nuova legge urbanistica regionale.

MASSIMILIANO PULICE

PRESIDENTE - RICS IN ITALIA

Massimiliano Pulice, amministratore delegato di Arcadis Italia, multinazionale olandese di progettazione e di ingegneria, è presidente di RICS Italia. Laureato in Ingegneria, e con un passato in primarie società delle costruzioni e dell’e-procurement, Massimiliano è qualificato Rics dal 2009. La sua esperienza spazia da progetti in ambito civile e industriale a operazioni immobiliari. Le sue conoscenze linguistiche unite a una naturale capacità comunicativa e alla sua particolare attenzione ai temi dell’innovazione e della sostenibilità inell’ambito del real estate, rappresentano i fattori chiave di successo che lo guidano nella leadership di progetti e clienti di spicco a livello nazionale e internazionale.

SILVIA ROVERE

PRESIDENTE - ASSOIMMOBILIARE

Esperta di finanza immobiliare e di strutturazione e gestione di fondi immobiliari. Attuali incarichi: consigliere Euromilano S.p.A. Consigliere di Presidenza di Assoimmobiliare. È, altresì, membro dei Comitati direttivi di ULI e Res Pubblica, oltre che proboviro Federimmobiliare. Esperienze precedenti: CFO Patrimonio CFO di Patrimonio dello Stato S.p.A.; Head of Business Development del Gruppo Aedes; DG Ream SGR. ha svolto attività accademica e di ricerca presso la Facoltà di Economia di Torino, il Centro di Ricerca e Documentazione L. Einaudi e il Master di Finanza Immobiliare della SDA Bocconi.

GIANNI SILVESTRINI

DIRETTORE SCIENTIFICO - KYOTO CLUB

Gianni Silvestrini è presidente di Green Building Council Italia, direttore scientifico del Kyoto Club e della rivista/portale QualEnergia. Autore di numerosi articoli scientifici, coordina il master Ridef – Reinventare l’energia del Politecnico di Milano. Ha vinto l’European solar prize 2001. Ha ricoperto la funzione di direttore generale presso il Ministero dell’Ambiente e di consigliere per le fonti rinnovabili del Ministro dello sviluppo economico Pier Luigi Bersani. E’ presidente di Exalto, una nuova società della green economy. E’ presidente del Coordinamento FREE ed ha recentemente pubblicato per Edizione Ambiente il libro: “2°C (DUE GRADI) Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l’economia”, che sta ricevendo ottime considerazioni dalla critica.

SERGIO URBANI

DIRETTORE GENERALE - FONDAZIONE CARIPLO

Sergio Urbani, laureato in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi di Milano è il pioniere dell’Housing Sociale in Italia, cominciando con un progetto pilota in Fondazione Cariplo, dal quale poi è scaturita la nascita, nel 2004, della Fondazione Housing Sociale (promossa da Fondazione Cariplo, Regione Lombardia e ANCI), di cui è stato Direttore e Consigliere delegato fino a giugno 2012. Da giugno 2012, è Condirettore Generale di CDP Investimenti Sgr, società di gestione del risparmio impegnata nella gestione del FIA, fondo nazionale di circa 2 miliardi di euro, protagonista del sistema integrato dei fondi dedicato all’Housing Sociale (SIF), seguendo lo sviluppo di 41 progetti in tutta Italia. In precedenza aveva maturato esperienze anche presso ABN AMRO Corporate Finance (2000-2004), Deloitte&Touche Corporate Finance (1999-2000), e in Università Bocconi — come borsista presso l’Istituto di Economia delle Aziende Industriali Commerciali — e Bankers Trust International.

STEFANO VENTURI

VICE PRESIDENTE - ASSOLOMBARDA CONFINDUSTRIA MILANO, MONZA E BRIANZA, LODI

Stefano Venturi è Presidente e Amministratore Delegato Hewlett Packard Enterprise Italia e Vice Presidente Hewlett Packard Enterprise Inc. In questa posizione, che ricopre da Dicembre 2011, Venturi ha la responsabilità di guidare le attività dell’azienda e di indirizzarne la crescita nel mercato italiano. Formatosi in Olivetti dal 1979 al 1984, Venturi è rientrato in Hewlett- Packard come Amministratore Delegato dopo essere cresciuto all’interno dell’azienda dal 1984 al 1991. In seguito, Venturi ha ricoperto il ruolo di Country Manager di Wyse Technology Italy, Managing Director EMEA South in Sun Microsystems, Amministratore Delegato di Cisco in Italia per 13 anni e, sempre in Cisco, di Vice President Europe per il Public per i successivi 2 anni. Per due mandati, da luglio 2014, Venturi è stato Presidente della American Chamber of Commerce in Italy, prestigioso incarico di rappresentanza istituzionale, ed è ora membro del CDA. Oggi in Assolombarda Venturi ricopre il ruolo di Vice Presidente con delega “Attrazione Investimenti e Competitività Territoriale”. Venturi è Consigliere Incaricato e membro del Consiglio di Presidenza di Confindustria Digitale con l’incarico di Presidente dello Steering Committee “Cultura e Competenze Digitali”. Venturi è anche membro dell'Advisory Board Investitori Esteri di Confindustria ed e’ membro del CDA di CEFRIEL.

Scientific Partner 2020

EURAC RESEARCH

Circa 400 ricercatori lavorano a questioni che riguardano da vicino la vita delle persone: ecco cosa accade negli uffici e nei laboratori di Eurac Research, centro di ricerca privato fondato nel 1992 a Bolzano. I temi di ricerca prendono spunto da questioni rilevanti a livello locale, per poi spostarsi su un piano globale. L’obiettivo degli studi è contribuire a una società sana, a regioni dove vale la pena vivere e gestire al meglio la diversità sociale, culturale ed ecologica. All’interno di Eurac Research, l’Istituto per le energie rinnovabili studia le tecnologie per produrre e gestire l’energia a diversi livelli: dalle applicazioni industriali all’integrazione negli edifici, dalla definizione del bilancio energetico di un singolo edificio a quella di un piano energetico di un intero quartiere o di una città. La ricerca dell'Istituto si focalizza in cinque ambiti distinti: sistemi di riscaldamento e raffrescamento sostenibile, sistemi fotovoltaici, efficienza energetica degli edifici, risanamento energetico degli edifici storici, sistemi energetici urbani e regionali.