Dal Bosco Tommaso

Interviene
Dal Bosco Tommaso
Dirigente dell'Area Sviluppo urbano e territoriale - IFEL

Tommaso Dal Bosco, dopo aver guidato per 3 anni e mezzo il Dipartimento patrimonio, urbanistica, infrastrutture e politiche per la casa di ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani è passato, nell’ambito della recente riorganizzazione dell’Associazione, a dirigere l'Area Sviluppo urbano e territoriale di IFEL – Istituto per la Finanza e l’economia locale Fondazione di diritto pubblico deputata a costruire e gestire una piattaforma di servizi e progetti a supporto dello sviluppo dei Comuni. Ha una formazione giuridica ed esperienze professionali di stampo manageriale nel campo dei servizi e della pubblica amministrazione. Inizia nel campo della pubblicità e della comunicazione e svolge per 4 anni il ruolo executive producer in Filmmaster, primario player internazionale. Tra la fine degli anni ’90 e il 2002 organizza ed è direttore marketing del Comitato Italiano per il 2002 – Anno Internazionale delle Montagne. Ha partecipato e diretto numerosi progetti di ricerca azione e di cooperazione territoriale nazionali e internazionali con lo scopo di approfondire le tematiche legate ai modelli di governance politico economico istituzionale nei processi di sviluppo locale (Cantieri, Diamont, Green Co., F’ACTS). Dal 2007 è stato direttore generale di UNCEM ente associativo riconosciuto dalla D.lgs 281/97 – istitutivo della Conferenza Unificata Stato Regioni e Autonomie Locali - come soggetto di rappresentanza politico istituzionale degli enti locali di montagna insieme ad ANCI (Comuni) e UPI (Province). In questa veste si è interessato dei problemi dello sviluppo locale con focus prevalentemente sulle tematiche energetiche, ambientali e sulle politiche istituzionali. Dal 2009 è membro del consiglio di amministrazione di FilCoop fondo di previdenza integrativa a capitalizzazione dei lavoratori agricoli e forestali.Dal 2011 con l’ingresso di UNCEM in ANCI ha allargato la sfera di interesse ai problemi dello sviluppo urbano con particolare riferimento al tema della riqualificazione e valorizzazione del patrimonio pubblico e alle politiche per la casa.  Ha fatto parte di numerose commissioni tecniche presso il Cnel – Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, la Conferenza Unificata Stato Regioni e Autonomie Locali, i Ministeri dell’Ambiente, dell’Agricoltura, della Cultura, delle Attività Produttive e delle Infrastrutture. È membro designato dall’ANCI all’interno della Cabina di Regia istituita dal Ministero delle Infrastrutture per la realizzazione del Piano Nazionale per le Città. Dal 9 di giugno scorso è membro - designato dal Promotore - del consiglio di indirizzo del Green Building Council Italia. Ha spesso svolto e svolge un ruolo di rappresentanza pubblica intervenendo in qualità di relatore a convegni, seminari e come docente per iniziative formative di varia natura per l’Università di Padova (ass. Master), l’Università di Roma La Sapienza, l’Università del Piemonte Orientale, Invitalia e altri enti istituzionali. Ha pubblicato articoli, collaborato alla pubblicazione del volume La Sfida dei Territori nella Green Economy AREL – Il Mulino 2009 e curato il volume La Filiera Bosco Legno Arredamento Laterza 2010.