Novita' 2017

NOVITA' 2017:  REbuild Interconnect Lounge

Uno spazio fisico e virtuale interamente dedicato agli incontri B2B, un’occasione commerciale e di confronto con partner e clienti selezionati. Un evoluto sistema digitale pianificherà l'agenda di incontri della Meeting Matching Session che si svolgerà in occasione dell'evento di Riva del Garda.

 

Networking e Business

B2B

Incontrarsi, conoscersi… fare business

Il Business Speed Dating, novità di grande successo dell’edizione 2016 di REbuild, è una delle gradite conferme per l’edizione di quest’anno.
Un arricchimento del format dell’evento e un momento di incontro face-to-face finalizzato allo sviluppo delle relazioni e di possibili rapporti di business tra i protagonisti dell’evento.
Il Business Speed Dating si svolgerà giovedì 22 giugno nella nuova e suggestiva location del PalaVela dalle ore 16.00 alle 17.30.

In questa ora e mezzo, i partecipanti alla convention si incontreranno in meeting face-to-face programmati da un’agenda appuntamenti realizzata ad hoc dal sistema di matchmaking Like Event (www.likeevent.it).
Ciascun incontro avverrà in uno slot della durata di 15 minuti, per un totale di 6 slot.

I partecipanti alla convention che si iscrivono anche alle sessioni B2B saranno seguiti per tutto il percorso che precede l’evento dal team di Like Event.
Dalla profilazione della propria azienda, all’espressione delle preferenze sugli altri partecipanti, fino alle fasi di matchmaking e costruzione agenda appuntamenti.

1. Profiling Session
Dati aziendali, caratteristiche strutturali dell’azienda, settore di riferimento, obiettivi che si intende raggiungere attraverso la partecipazione all’evento Workshop B2B REbuild 2017.

2.Like Session
Espressione di preferenze sugli altri partecipanti.
Le preferenze sono essenziali ai fini del matching e sono sia di tipo inclusivo (chi vorrei incontrare) che esclusivo (chi non voglio incontrare).

3. Matchmaking Session
Fase di costruzione dell’agenda gestita dal sistema di matchmaking. I criteri di matching danno innanzitutto precedenza alle preferenze reciproche, successivamente alle preferenze unilaterali, successivamente alle caratteristiche emerse dalla profilazione degli operatori.