Micelli Ezio

Interviene
Micelli Ezio
Presidente Comitato Scientifico REbuild

Ezio Micelli è attualmente professore associato di Estimo dal 2006 presso l’Università IUAV di Venezia ed ha ottenuto l’abilitazione a professore ordinario nella primavera del 2014. I temi della sua attività di ricerca sono legati alla valutazione economico-finanziaria di piani e progetti e degli strumenti di partenariato pubblico/privato. Ha pubblicato per riviste nazionali (Valori e valutazioni, Aestimum, Estimo e territorio, Urbanistica, Urbanistica Informazioni, Archivio di studi urbani e regionali, Scienze Regionali, Economia e società Regionale) e internazionali (Construction Management and Economics, Urban Studies, Etudes foncières, Espace et Sociétés). Tra le monografie: La gestione dei piani urbanistici. Perequazione, accordi, incentivi, Marsilio, Venezia, 2011; Perequazione urbanistica. Pubblico e privato nella trasformazione della città, Marsilio, Venezia, 2007 (seconda edizione); Le misure del piano, (curato con P. Lombardi), Angeli, Milano, 1999. Membro di numerosi gruppi di ricerca di carattere internazionale e nazionale, fino ad aprile 2014 è stato, fra l’altro, responsabile scientifico dell’unità di ricerca dell’Università IUAV di Venezia “Sistemi perequativi e compensativi. Aspetti economici” della ricerca nazionale PRIN “Politiche urbanistiche e gestione del territorio tra esigenze del mercato e coesione sociale” (coordinatore scientifico prof. Paolo Urbani). Ha svolto numerosi incarichi su temi attinenti le ricerche svolte e, in particolare, ha partecipato al gruppo di lavoro per Variante 200, progetto promosso dal Comune di Torino, e ha curato gli studi per gli strumenti di attuazione del Piano di Governo del Territorio di Milano, del Piano Strutturale del Comune di Bologna e di quello di Ravenna. Ha preso parte alla stesura della seconda versione del Codice delle Valutazioni Immobiliari di Tecnoborsa e ha preso parte alla traduzione del Red Book di RICS nella sua versione italiana (edizione 2009). Ha svolto diversi incarichi istituzionali direttamente attinenti l’attività scientifica e, in particolare, è stato Assessore allo sviluppo del territorio e gli sportelli dell’edilizia privata del Comune di Venezia (2010-2013) dopo essere stato presidente di IVE, la società di sviluppo immobiliare del Comune di Venezia (2005-2010). E’ stato membro del gruppo di lavoro “Rinnovo Urbano” che, per conto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha predisposto la prima stesura della legge di riforma urbanistica nazionale e le linee guida dei programmi di rigenerazione urbana; ha collaborato con la Regione Piemonte per la predisposizione della nuova legge urbanistica regionale per ciò che attiene gli strumenti di attuazione dei piani e ha predisposto la bozza dell’Atto di indirizzo della Regione del Veneto relativamente ai temi della perequazione, dei crediti edilizi e degli accordi pubblico-privato.